About Me

La mia Storia

La fotografia è la sintesi di un attimo, una porzione di realtà che il fotografo decide o meno di fermare e mostrare.

Raccontare è lo scopo finale della fotografia, e il fotografo è il narratore, come chi scrive mette una parola dietro l’altra il fotografo costruisce il suo racconto un’immagine dietro l’altra.

Ho iniziato a fotografrare come tutti, inciampando casualmente su una macchina fotografica, innamorandomi di quell’oggetto che vedevo capace di rendere immortale ogni momento.

La fotografia mi ha rapito e mi ha portato in un mondo fatto di fotogrammi inquadrature e paesaggi, ho inizito a vivere pensando per immagini, bloccandole e creandole nella testa prima che con la macchina fotografica; ho presto capito che la fotografia avrebbe fatto parte della mia vita sempre, non era una cottà transitoria ma era un modo di essere, di vivere.

Qualche anno fa ho conosciuto Riccardo, lui viveva nel mio stesso paese, un paesino di poche anime sperduto nel mezzo della Toscana, ci eravamo visti tante volte ma non sapevo che in lui risiedeva la mia stessa passione e da quando l’ho scoperto non è passato giorno in cui la fotografia non ha accompagnato e rafforzato la nostra amicizia, lui è diventato in poco tempo un fotografo matrimonialista creativo e rispettato e ho iniziato a collaborare insieme a lui scoprendo il mondo della fotografia di matrimonio.

Insieme e grazie a lui ho scoperto cosa significa raccontare una storia importante come quella di una coppia che decide di sposarsi, cosa c’è dietro e l’importanza del ruolo che un fotografo riveste in quel giorno.

Così ho deciso di “fare il fotografo” che detto tra noi non vuol dire proprio nulla, significa solo che ho messo a disposizione la mia passione, ho iniziato ad essere un fotografo per professione.

Garanzie

Lo Studio SAMUELE TROBBIANI PHOTOGRAPHER, nella persona di SAMUELE TROBBIANI associato ANFM (Associazione Nazionale Fotografi Matrimonialisti), nell’ottica della massima trasparenza nei rapporti con i clienti, si impegna:

– a garantire per contratto, la personale presenza del fotografo menzionato nel contratto, a copertura del servizio fotografico richiesto e a non farlo sostituire da nessun collaboratore interno o esterno allo studio, (salvo per motivi di documentata grave impossibilità ad eseguire il lavoro). Garantisce inoltre che le immagini sottoposte al cliente per la presentazione dei lavori siano realmente il frutto delle capacità tecniche e creative del fotografo indicato nel contratto stesso.

– a garantire chiarezza nei prezzi, e a consegnare insieme al contratto un listino contenente tutti i costi di extra e opzioni che potrebbero essere richiesti in futuro, quali per esempio stampe aggiuntive, album, ristampe e ogni altro elemento che possa far variare il preventivo iniziale.